A Arquata filiera legno per ripartire

ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 17 MAG - Decolla il progetto della "Filiera del Legno e dell'economia sostenibile montana", promosso dal Bacino Imbrifero Montano (Bim) del Fiume Tronto, presentato presso la nuova sede del Comune di Arquata del Tronto, dove i partner pubblici e privati dell'iniziativa hanno ufficializzato la loro adesione sottoscrivendo il Protocollo d'intesa: tra loro FederlegnoArredo, Federforeste, Fondazione Symbola, Regione Marche, i Comuni di Arquata del Tronto e di Acquasanta Terme, le Comunanze Agrarie, imprese e studi di progettazione. I partner della Filiera del Legno si sono impegnati a promuovere "un modello territoriale attivo e dinamico che sia il propulsore economico e sociale della rinascita delle aree montane drammaticamente colpite dal sisma". Un progetto radicato in un complesso processo di certificazione, un sistema di tracciabilità utilizzato per tutte le fasi di lavorazione e distribuzione del legno con una gestione forestale intelligente. Coinvolti oltre 150 occupati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Informazione TV
  2. Corriere Adriatico
  3. Informazione TV
  4. Corriere Adriatico
  5. Cronache Fermane

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Massa Fermana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...